ddi-claim-final

Home

Video In evidenza
Recensioni
Filippo Focosi - Kathodik la webzine
"In questa nuova proposta discografica licenziata dalla Da Vinci Classics, l’Histerico duo – al secolo, Michele Paolino al sassofono e Davide Di Ienno alla chitarra – affronta pagine novecentesche accomunate dall’anima latina che le ispira, e che si manifesta tanto nell’espansività melodica folkloristicamente connotata, quanto nella vitalità ritmica e nella passionalità emotiva...Una prova nel complesso più che convincente da parte di un duo che mostra capacità notevoli tanto nell’esecuzione quanto negli arrangiamenti."
Roberto Brusotti - Musica
"...Particolarmente benvenuto è il contributo del chitarrista abruzzese Davide Di Ienno, che si è limitato ad integrare, con due pagine solistiche, il piatto forte di quattro vaste composizioni in cui la chitarra si trova a interagire in accostamenti tradizionali ed altri più arditi...Davide Di Ienno si disimpegna con disinvoltura anche nei passaggi più ostici e appare aver assorbito pienamente la poetica del compositore abruzzese; una registrazione ariosa..."
Andrea Aguzzi - Blog Chitarra e Dintorni
"Davvero interessante questo Guitars Works dedicato alle musiche del compositore di Vasto Raffaele Bellafronte....la musica è (anche) umanità, è calore, è emotività, noi siamo essere sociali, non solo cervelli e abbiamo bisogno di melodie, di empatia, di calore. Credo che, alla fine sia questo il senso della musica contenuta in questo cd...Merito anche dell'interprete di questo cd, il chitarrista Davide Di Ienno...colpisce l'ottimo equilibrio sonoro del cd, la registrazione è eccellente".
Ermanno Brignolo - Seicorde
"Davide Di Ienno, ventiquattrenne concittadino del compositore, è un chitarrista dalle evidenti doti virtuosistiche. La sua propensione all’esplorazione timbrica e la cura dell’articolazione rendono le sue interpretazioni profonde e mature, qualità evidenti tanto nei brani per chitarra sola (come la Rapsodia metropolitana che apre il cd) quanto nelle opere cameristiche, in cui il chitarrista sorregge con autorevolezza e sviluppa coerentemente il dialogo con gli strumenti più disparati. Il lavoro nel suo complesso desta dunque ampio interesse, tanto per la musica del compositore che tratta la chitarra con competenza, quanto per gli interpreti, guidati da un chitarrista che, con queste premesse, non mancherà di riservarci piacevoli sorprese: un giovane da tenere d’occhio."
Carlo Campanile - Dotguitar.it
"Capacità ben resa anche grazie al non eccessivo patetismo della mano del chitarrista Davide Di Ienno, sempre molto brillante, dal tocco non troppo scuro e mai troppo conservatore".
Restiamo in contatto!